Lenticchie Piccole Altamurane  500 g

Lenticchie Piccole Altamurane Biologiche 500 g

Luigi Lorusso Azienda Agricola

Nessuna recensione inserita

3,80 €

4,88 €

-22%

Questo prodotto non è più disponibile

trasporto gratuito

Descrizione prodotto

Lenticchie di Altamura , prodotto di altissima qualità, caratterizzato dall'omogeneità, dal colore ed dal profumo inconfondibili. L' Azienda Agricola Luigi Lorusso ha scelto coraggiosamente di coltivare secondo i principi del biologico . Tale coltivazione ammette solo l’impiego di sostanze naturali presenti in natura , me… leggi tutto
Hai acquistato e provato questo prodotto?
Inserisci la tua recensione

Lenticchie di Altamura, prodotto di altissima qualità, caratterizzato dall'omogeneità, dal colore ed dal profumo inconfondibili.
L'Azienda Agricola Luigi Lorusso ha scelto coraggiosamente di coltivare secondo i principi del biologico.
Tale coltivazione ammette solo l’impiego di sostanze naturali presenti in natura, mentre esclude l’utilizzo di sostanze di sintesi chimica (concimi, diserbanti, insetticidi,...).
L'agricoltura biologica cerca di agire in sintonia con la natura, preservando in questo modo la fertilità del terreno.
Le produzioni biologiche sono produzioni con una resa nettamente più bassa rispetto alle produzioni convenzionali, evitano lo sfruttamento eccessivo delle risorse naturali, in particolare del suolo, dell'acqua e dell'aria, utilizzando invece tali risorse all’interno di un modello di sviluppo che possa durare nel tempo.
Da 14 anni Luigi Lorusso coltiva sempre la stessa lenticchia, recuperando, anno dopo anno, il seme per le nuove produzioni.
Così facendo il prodotto è sempre lo stesso.
All'inizio si è trattata di pura sperimentazione, poi con l'aiuto degli enti di ricerca (il CRA di Roma prima e il CeRTA di Foggia dopo) si è raggiunto il livello qualitativo di oggi.
La lenticchia di Luigi Lorusso, fiore all'occhiello delle sue produzioni, è un prodotto biologico con un più basso valore di sodio, quindi adatto a soggetti affetti da ipertensione o con patologie legate ai reni. Si cuoce in meno di 30 minuti, con tempi, quindi, nettamente più rapidi rispetto alle altre, non si sbuccia e lascia l'acqua di cottura chiara: tutti i suoi nutrienti rimangono al suo interno e non si disperdono. L'azienda Agricola Luigi Lorusso è certificata dall'Organismo di Controllo BioAgriCert

Informazioni Generali

Ingredienti
Lenticchie piccole
Presenza di semi di erbe e cereali

Indicazioni Nutrizionali e sulla Salute

Calcio 88,10 mg
Ferro 6,15 mg
Allergeni Presente La presenza per contaminazione crociata non può essere esclusa
Cereali contenenti glutine e prodotti derivati si no
Crostacei e prodotti a base di crostacei no no
Uova e prodotti a base di uova no no
Pesce e prodotti a base di pesce no no
Arachidi e prodotti a base di arachidi no no
Soia e prodotti a base di soia no no
Latte e prodotti a base di latte (incluso lattosio) no no
Frutta a guscio e prodotti derivati no no
Sedano e prodotti a base di sedano no no
Senape e prodotti a base di senape no no
Semi di sesamo e prodotti a base di semi di sesamo no no
Anidride solforosa e solfiti in concentrazioni superiori a 10 mg/kg o 10 mg/l in termini di SO2 no no
Lupini e prodotti a base di lupini no no
Molluschi e prodotti a base di molluschi no no

Caratteristiche prodotto

Prodotto in
  • Italia
Misura
  • Peso 500 g
T.M.C. / scadenza (da data produzione)
  • 24 mesi
Colore
  • Misto dal verde al marroncino
Forma
  • Ovale, pezzatura inferiore a 4 mm
Tipologia di lavorazione
  • Legumi coltivati in Agro di Altamura con metodi biologici certificati
Condizioni di conservazione
  • Da conservarsi in luogo fresco e asciutto
Condizioni d'uso
  • Prima dell'utilizzo di consiglia un'ulteriore cernita manuale del prodotto
Prodotti tipici
  • Prodotti tipici pugliesi
Alimenti senza glutine
  • Si
Prodotti senza lattosio
  • Si
Prodotti biologici
  • Si, con certificazione

Luigi Lorusso Azienda Agricola

Una storia di passione e tradizione lunga un secolo.

Una storia che nasce nel 1916 dall'entusiasmo e la determinazione di un coltivatore orticolo che acquistò un podere nel Garagnone, piccolo tempio del grano affacciato sui maestosi colori della Murgia.

Questa storia parla di mani che accarezzano terreni, studiando i tempi, le profondità e ogni più piccolo particolare.
Amare la terra significa conoscerla. E cosi, Luigi Lorusso sceglie i terreni migliori per coltivare antichi legumi, genuinità in miniatura dall'alto apporto proteico e dalle proprietà nutrizionali miracolose. Fave e fagioli, ceci e cicerchie che raccontano di un piccolo tempo antico e di una bellezza che vive ancora qui.
In questa terra baciata dal sole, tra ulivi secolari e muretti a secco, la lenticchia di Altamura regna sovrana.

Una lenticchia autoctona che ha ritrovato in questo piccolo ma immenso luogo di Puglia l'habitat perfetto per esposizione e terreni. Una "piccola gigante" che oggi, grazie all'audacia e l'intraprendenza di Luigi Lorusso ha scalato le classifiche del Gambero Rosso arrivando sul podio delle eccellenze gastronomiche italiane.
Da quattordici anni questi terreni un tempo coltivati con lentezza e amore dal nonno, sono ritornati a splendere di profumi e sapori antichi grazie alla maestria e l'intraprendenza del nipote. Un amore della terra che si riscopre e che porta alla luce profumi di un tempo.
Coltivare significa conoscere, scegliere, perfezionare.
Ed è proprio la storia di questi terreni, la loro conformità e il saper conoscere e distinguere ognuno di essi così perfettamente, il punto di partenza della coltivazione.
Grazie all'esperienza tramandata, alla passione e alla determinazione, siamo capaci di riconoscere e selezionae le terre migliori, comprendendo la vera vocazione di ogni terreno. Abbiamo tracciato, col tempo, una grande mappa geografica in cui è possibile distinguerli nettamente.
Ognuno è, o è diventato, l'habitat ideale per una differente tipologia di legume.
Ogni terreno è diverso e noi li conosciamo palmo a palmo.
Sappiamo dove coltivare cosa, e nulla è lasciato al caso o alla logica del "quantificare".
Così, proponiamo ai nostri clienti una lenticchia di Altamura Autoctona, omogenea, biologica.
Lo è grazie alla pazienza di 14 lunghi anni di semina che le hanno permesso di ambientarsi perfettamente nel terreno.
Quel terreno è la sua casa e non potrebbe essere altrimenti.
Ben quattordici anni fa siamo ripartiti con piccole quantità riprendendo questa antica ed importantissima coltura.
Amare la nostra terra significa coltivare un legume che migliora nel tempo, un prodotto di altissima qualità, caratterizzato dall'omogeneità, dal colore ed dal profumo inconfondibili.
Unico nel suo sapore ma identico per forma e profumo.
Oltre ad essa coltiviamo, seguendo il metodo dell'agricoltura biologica, anche ceci, ceci neri e cicerchie.

Vai alla scheda del produttore

Capita spesso qui, in questo lembo di terra chiamato Murgia di perdersi tra qualche cromatura di verde e diventare un puntino immerso tra i colori. Capita di perdersi tra sentieri sperduti e ritrovarsi a guardare, ammaliati, antichi poderi e masserie malinconiche. Capita di tornare indietro nel tempo semplicemente assaggiando un pomodoro, guardando un pastore, ascoltando il silenzio. Capita di perdersi, e riconoscere i colori ascoltando il vento. Capita di innamorarsi delle coltivazioni e riscoprire antichi legumi, di mettere radici ed inneggiare questa meravigliosa terra colma di eccellenze, bellezze e bontà.

Hai acquistato e provato questo prodotto?
Inserisci la tua recensione

Top